martedì 11 settembre 2007

Missione commerciale/istituzionale in Kazakistan

Nell’ambito della “ Missione di imprenditori italiani in Kazakistan” dal 7 al 10 ottobre 2007 ad Astana ed Almaty, guidata dal Presidente del Consiglio Romano Prodi e dal Ministro del Commercio Internazionale Emma Bonino, organizzata da Confindustria Abi ed Ice, si terrà il Forum Economico Italia – Kazakistan. Il sistema camerale sta organizzando il “Seminario sulle Opportunità di Investimento” in questo Paese che avrà luogo nella giornata di lunedì 8 ottobre 2007. Il settore portante dell'economia nazionale del Kazakistan, petrolio e gas, unitamente ad una serie di riforme che il Governo del Kazakistan sta attuando per una diversificazione dei comparti dell'economia locale e per l'apertura agli investimenti stranieri, crea nuovi ed interessanti spazi operativi per le piccole e medie imprese europee ed italiane, soprattutto per quanto riguarda i settori focus della missione in preparazione. Il programma della missione prevede due tappe, la prima ad Astana, capitale del Kazakistan, e la seconda ad Almaty, centro economico del Paese. Nella mattinata dell'8 ottobre, ad Astana, dopo il seminario organizzato a cura di Unioncamere seguiranno alcuni interessanti workshop di approfondimento sui seguenti settori:- infrastrutture, costruzioni, materiali edili e progettazione (in collaborazione con Ance ed Oice)- meccanizzazione e trasformazione agricola, packaging;- beni di consumo di alta qualità (calzature, abbigliamento, arredo, alimentare);- oil&gas (in collaborazione con Assomineraria). Parallelamente le imprese italiane avranno la possibilità di incontri B2B con imprese locali. Nel pomeriggio dello stesso giorno si terrà un Forum Economico in cui è prevista la partecipazione del Presidente del Consiglio, Romani Prodi e dei rappresentanti del Governo kazako. Anche la tappa di Almaty, che si terrà il giorno 9 ottobre, vedrà l'organizzazione di incontri bilaterali tra imprese italiane e controparti locali, mentre, per la giornata del 10, ad Almaty, sono previste visite a realtà produttive kazake. I settori merceologici interessati alla missione sono in particolare quelli delle infrastrutture e della logistica, delle macchine e materiali da costruzione, delle macchine agricole, delle macchine per l’industria alimentare, del packaging, delle calzature e della pelletteria, dell’agroalimentare, dell’abbigliamento e accessori e dell’arredamento.
Le aziende interessate sono pregate di inviare la scheda d’adesione entro il 14 settembre 2007 a: Carlson Wagonlit Travel Meetings & EventsE-mail kazakistan2007@carlsonwagonlit.it Fax 011.3119732Per informazioni: Silvia CAROLI 011.5156836 – Sara SIMONDI 011.5156805E per conoscenza a fabio.pizzino@unioncamere.it.Si ricorda a tutte le aziende interessate che per poter entrare in Kazakistan e necessario il visto.Per maggiori informazioni contattare l’Area Relazioni Internazionali di Unioncamere, Piazza Sallustio 21, 00187 Roma, tel: +39 06 4704256, contatto Fabio Pizzino.
(04/09/2007)
(Fonte: Unioncamere)

Nessun commento: