martedì 4 dicembre 2007

Russia: cala la capitalizzazione del Fondo di Stabilizzazione

Il Ministero delle Finanze della Federazione Russa ha comunicato che la capitalizzazione del Fondo di Stabilizzazione è passata dai 3 trilioni 649,25 miliardi di rubli del 1 novembre (102 miliardi di Euro), ai 3 trilioni 517,06 miliardi del 1 dicembre 2007 (98.2 miliardi di Euro). Lo rendono noto fonti di informazione russe.
La diminuzione del valore del Fondo è imputabile alla destinazione di 300 miliardi di rubli (8,4 miliardi di Euro) alla capitalizzazione di tre enti di sviluppo economico. In particolare, 180 miliardi di rubli sono stati assegnati alla “Corporazione di Stato - Banca dello sviluppo dell’attività economica internazionale e del commercio estero (Vnechekonombank)”, 30 miliardi alla “Corporazione di Stato delle Nanotecnologie”, 90 miliardi – al potenziamento del “Fondo di Investimenti della Federazione Russa”.
Dall’inizio dell’attività d’investimento (24 giugno 2006), al 30 novembre 2007, la redditività del Fondo si è attestata sul 11,95% annuo in dollari USA.
Al 1 gennaio 2007 la capitalizzazione del Fondo ammontava a 2 trilioni 347 miliardi di rubli (67,8 miliardi di Euro).
Redazionale, da materiale http://www.prime-tass.ru/

Nessun commento: