martedì 18 marzo 2008

Mosca - San Pietroburgo in 3.5 ore, con la TAV russa firmata Siemens

Le Ferrovie Russe (RZD) investiranno, nel corso dell'anno, 4.6 miliardi di rubli (127 milioni di euro) nella linea ad alta velocità Mosca - San Pietroburgo. Lo rendono noto le principali agenzie di stampa russe.


Tale investimento è indirizzato a completare il potenziamento delle infrastrutture sulla linea che collega le due principali metropoli del paese. Grazie agli ammodernamenti, il tempo di percorrenza si ridurrà a 3 ore e 45 minuti, dalle attuali 4 ore e 30 minuti.

Sulla tratta TAV Mosca - San Pietroburgo, presteranno servizio i convogli di nuova concezione "Siemens Velaro Rus", in grado di superare i 250 km/h trsportando oltre 600 passeggeri. Le RZD hanno acquisito 8 treni di questa tipologia, nell'ambito di un contratto del valore di 300 milioni di euro, che incorpora anche la manutenzione trentennale del materiale rotabile da parte della Siemens.

L'inaugurazione del collegamento è prevista per dicembre 2009.

Redazionale, da materiale http://www.ria.ru/, http://www.regnum.ru/

Nessun commento: