giovedì 20 marzo 2008

Taiwan investe in elettronica russa

La taiwanese Hon Hai costruirà un impianto da 50 milioni di dollari in Russia. Lo rivela il Budapest Business Journal, affermando che l´azienda, che produce componenti elettroniche, ha intenzione di espandersi in Paesi con basso costo di produzione.
.
L´impianto potrà essere utilizzato per fabbricare prodotti come telefoni cellulari, componenti per computer e diversi altri tipi di componenti elettronici. Lo ha affermato Arthur Huang, portavoce dell´azienda di Taiwan. Huang ha aggiunto che la costruzione dell´impianto potrebbe iniziare quest´anno, ma non ha dato una data specifica di inizio della costruzione.
.
La Hon Hai possiede impianti di grossa portata in Cina, Messico, Ungheria, India, Finlandia e Repubblica Ceca. L´anno scorso ha anche annunciato di voler investire 1 miliardo di dollari in un impianto a Hanoi.
.
Fonte: http://www.portalino.it/ (l'Osservatorio sui Balcani), by Elena Arena da materiali http://www.bbj.hu/

Nessun commento: