martedì 29 aprile 2008

Russia: promozione della gioielleria made in Italy

(ICE) - ROMA, 28 APR - L'ufficio ICE di Mosca, nell'ambito del progetto di promozione della gioielleria made in Italy in Russia, ha presentato l'indagine sul mercato russo della gioielleria nel corso di due eventi che si sono svolti rispettivamente 28 aprile il, a Napoli e il 20 aprile ad Arezzo.
.
Il primo dei due appuntamenti, voluto dall' Eurosportello di Napoli, si inserisce all'interno del progetto di "Animazione, informazione e promozione a favore del Polo orafo campano". E' diretto alle numerose e rinomate aziende dei 4 consorzi interessati: Antico borgo orefici di Napoli, Il Tari' di Marcianise e Caserta, Oromare di Marcianise e Vulcano Prom.art di Torre del greco, al fine di presentare le opportunità che un mercato come quello russo può offrire alle aziende italiane.
.
Dall' 8 all'13 maggio sara' inotre organizzata dall' ICE una missione di 25 operatori russi per avviare i primi contatti con le aziende dei 4 consorzi. La seconda presentazione, alla presenza delle imprese orafo-argentiere del distretto produttivo di Arezzo presso la locale Camera di Commercio, avviene dopo la riuscita missione di delegati russi del settore orafo -organizzata dall' ICE- alla Fiera OROAREZZO, che si era svolta dal 29 marzo al 1 aprile.
.

Nessun commento: