martedì 23 dicembre 2008

Romania: nuovi investimenti nella regione di Arad

(ICE) - ROMA - Per la costruzione di uno stabilimento di pannelli melaminati utilizzati per la realizzazione dei parchi industriali, una società italiana investirà 14 milioni di euro nella città di Chisineu-Cris (contea di Arad); così ha dichiarato il sindaco della città Gheorghe Burdan, il quale per il momento non ha voluto rivelare il nome della società, aggiungendo che l'investimento del gruppo italiano nella regione sarà seguito da altri due investimenti di compagnie straniere che in zona hanno già delle unità produttive.
.
Inoltre la Thermopol - compagnia britannica per la produzione di componenti per autoveicoli - investirà 5,5 milioni di euro per incrementare la propria attività nella fabbrica situata nel distretto di Arad; processo che sarà avviato a breve e che si protrarrà per i prossimi 8 mesi. Grazie a questo investimento la società riuscirà a triplicare il numero dei dipendenti che passerà da 300 a 900.
.
Infine il costruttore italiano di macchine agricole - Maschio Gaspardo - intende incrementare la propria capacità produttiva e, conseguentemente, aumenterà il numero dei dipendenti da 300 a 450 unità.
.
Fonte: www.ice.gov.it, (Ice Bucarest per www.balcanionline.it)

Nessun commento: