giovedì 22 gennaio 2009

Lombardia: contributi a favore dell'internazionalizzazione delle imprese

La Camera di commercio di Lodi e' impegnata a supportare la presenza all'estero del sistema imprenditoriale lodigiano, tramite azioni concreto supporto alla competitivita' e all'internazionalizzazione delle imprese.
.
Attraverso il nuovo bando “Micro Macro” a valere sull’Accordo di programma tra Regione Lombardia e Camere di Commercio Lombarde, la Camera di Lodi intende incoraggiare sul territorio la presentazione di progetti di internazionalizzazione, finalizzati ad una più efficace presenza all’estero delle nostre imprese.

Il nuovo bando nato dall’azione coordinata di Regione e Sistema camerale, presenta una disponibilità complessiva di 7 milioni di euro. Tali contributi saranno erogati direttamente ed esclusivamente alle imprese aderenti a progetti approvati, nella misura del 50% delle spese ritenute ammissibili.

Il “partenariato di progetto”, oltre alle PMI dovrà comprendere almeno altre due categorie (pena la non ammissibilità della domanda - di soggetti lombardi: Camere di Commercio, Cooperative, Consorzi e aggregazioni anche temporanee di imprese, Associazioni datoriali lombarde eventualmente tramite le relative società di servizi partecipate; soggetti titolari dei LombardiaPoint Estero. Università lombarde e sistema della ricerca (iscritti al sistema Questio).

Le imprese partecipanti al bando dovranno infine soddisfare le seguenti condizioni: essere PMI ai sensi dell’allegato 1 del Regolamento (CE) n. 800/2008; non superare, con il valore del contributo richiesto, il de minimis di competenza; non avere restituzioni pendenti per contributi pubblici precedentemente ottenuti.

Sono escluse dal bando le PMI operanti nel settore della formazione. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate obbligatoriamente dal capofila dei rispettivi progetti in forma telematica, utilizzando esclusivamente la modulistica (che sarà disponibile dal 30 Gennaio 2009) sul sito “Finanziamenti Online” di Regione Lombardia entro il 2 Marzo 2009 e presentare entro il 15 giugno 2009 le lettere di partenariato.

La selezione dei progetti ammissibili sarà effettuata da parte del Nucleo di valutazione paritetico Regione Lombardia e Sistema camerale mediante istruttoria delle domande sulla base dei criteri indicati per ciascuna Linea d’Azione entro 60 giorni dalla data di chiusura del bando.

Fonte: http://www.lombardia-pmi.it da materiali Cameradicommercio.it

Nessun commento: