giovedì 15 gennaio 2009

Russia: l'Euro prossimo alla quota 42 rubli

La Banca centrale russa ha fissato a 41.97 rubli il tasso di cambio ufficiale con l'euro al 15 gennaio 2009. La notizia è riportata dalle principali fonti di informazione.
.
Il nuovo valore supera di 0.56 rubli il tasso precedente. In contemporana, la Banca centrale della Russia ha portato a 31.56 rubli il tasso di cambio con il dollaro USA, con un aumento di 0.44 rubli rispetto alla soglia precedente.
.
In quattro giorni, questa è già la terza svalutazione del rublo nei confornti dell'euro e del dollaro, mentre su base mensile la moneta russa ha perso quasi il 10 p.c. del proprio valore contro le due valute.
.
La Banca cenrtale russa si vede costretta ad adottare tale politica a fronte della crisi economica che ha colpito il paese causando, tra l'altro, una fuga di capitali da record, pari a circa 130 miliardi di dollari su base annua. L'indebolimento della moneta russa non può che destare preoccupazione per gli esportatori verso la Federazione, che dovranno affrontare un 2009 difficile.
.
Redazionale, da materiali http://lenta.ru 

Nessun commento: