giovedì 12 febbraio 2009

Russia: diminuiscono i risparmi della popolazione

Il perdurare della crisi economica costringe i russi ad intaccare i propri risparmi. La notizia è riportata dai principali quotidiani nazionali.
.
Nel 2008, le spese della popolazione hanno superato i redditi di 4.1 miliardi di rubli (113 milioni di euro al tasso medio di cambio del periodo). Tale tendenza ha mostrato una brusca accelerazione negli ultimi mesi dell'anno trascorso. Così, se a ottobre la spesa superava il reddito prodotto solo a Mosca (+15%), mentre nel resto della Russia il risparmio era del 24.6% maggiore, già a novembre si verificava il sorpasso delle uscite rispetto ai redditi genarati, con una passività significativa, pari al 7,1%.
.
Il Ministero per lo sviluppo economico della Federazione Russa ha confermato come il massiccio ricorso al reddito accumulato negli anni della crescita econonomica, ha già comportato una contrazione dei risparmi della popolazione del 9.7%. Secondo le rilevazioni dei principali istituti di ricerca, negli ultimi tre mesi oltre il 69% dei russi ha modificato le proprie abitudini di consumo, inserendo nel paniere quotidiano beni di prezzo e qualità inferiori.
.
Redazionale Russia Export, da materiali www.rosbalt.ru

Nessun commento: