lunedì 2 febbraio 2009

Russia: introdotto il pedaggio stradale per i mezzi commerciali stranieri

Dal primo di febbraio, è soggetta a pagamento la circolazione dei mezzi pesanti stranieri sulle strade russe. La notizia è riportata da RiaNovosti.

Il pedaggio interesserà tutti i mezzi commerciali con la capacità di carico superiore a 3.5 tonnellate, immatricolati fuori dal territorio della Federazione Russa. La tariffa applicabile è pari a 60.000 rubli anno, ovvero 400 rubli al giorno (1.300 e 8.5 euro)

La misura ha carattere di reciprocità e quindi non si applicherà ai mezzi immatricolati in Stati che dispensano dal pedaggio i veicoli commerciali russi. I proventi della nuova imposta saranno destinati ala costruzione e manutenzione della rete viaria russa.
.
Redazionale, da materiali www.gzt.ru

Nessun commento: