giovedì 19 marzo 2009

Bielorussia: saranno create oltre 30 società per la promozione delle esportazioni

Nel 2009-2010, Bielorussia intende avviare all’estero più di 30 società per la promozione delle esportazioni, secondo Yuri Dubovski, vice capo del dipartimento per la rete economica e distributiva con l’estero del Ministero del commercio della Bielorussia.
.
Tali compagnie saranno create in linea con il piano della rete di distribuzione dei beni nazionali all’estero per il 2009-2010. Secondo il documento, entro la fine del 2010, la Bielorussia intende stabilire società di promozione delle esportazioni in Russia, Kazakistan, Ucraina, Moldova, Azerbaijan, Armenia, Georgia, Uzbekistan, Turkmenistan, Polonia, Argentina, Venezuela, Emirati Arabi, Cina, Stati Baltici, Asia centrale e Europa occidentale.
.
Secondo Yuri Dubovski, la creazione di grandi centri logistici e di trasporto è una delle priorità del lavoro unificato dei ministeri e punta a sviluppare la promozione delle società di promozione delle esportazioni all’estero. Al momento, si sta formando la società di commercio all’ingrosso Mosca-Bielorussia. Vengono realizzati diversi snodi commerciali e logistici in varie regioni della Russia (San Pietroburgo, Mosca, Leningrado, Kaliningrad, Nizhny Novgorod, Sverdlovsk, Chelyabinsk, Krasnodar e Kazan), ad Astana (Kazakistan). La Bielorussia inoltre sta sviluppando centri logistici e per i trasporti in Paesi stranieri ed il loro numero è in costante aumento.
.
A gennaio 2007 erano 183 le società bielorusse di promozione dell’export all’interno di compagnie straniere, nel 2008 -256, nel 2009 - 270. Le principali sono rappresentate dal Ministero dell’industria, (93), dal Bellegprom Concern (46), dal Ministero dell’agricoltura e alimentazione (39), dal Belneftekhim Concern (31). Le società situate nella Federazione russa sono 171, 35 in altri stati della CSI e 44 altri paesi. I centri logistici e di trasporto bielorussi operano in 29 Paesi.
.
Fonti: www.informest.it

Nessun commento: