martedì 17 marzo 2009

Fondo di coesione, 2,8 mld EUR a progetti verdi entro il 2013

La Bulgaria riceverà 2,8 mln EUR per progetti verdi nell’ambito della politica di coesione UE fino al 2013. Il maggiore obiettivo degli investimenti è proteggere l’ambiente e creare nuovi posti di lavoro. I fondi saranno distribuiti nelle seguenti aree: gestione delle acque (33,1%), trasporto ferroviario (16,4%), gestione dei rifiuti (10,6%), efficienza energetica (4,5%), protezione ambientale e biodiversità (3,5%), e progetti di energia rinnovabile (2.4%).
.
I fondi per progetti verdi incidono per la metà dell’ammontare che il Paese riceverà nell’ambito della politica di coesione dell’UE entro il 2013. Complessivamente saranno allocati 105 mld EUR in questo tipo di progetti fra i membri dell’Unione Europea, pari al 30% del budget complessivo dei fondi di coesione.
.
Fonte: www.informest.it
.
Articoli correlati
.
- Contributi a fondo perduto per investire nell'Est Europa
- Bulgaria: contributi a fondo perduto per progetti imprenditoriali
- Bulgaria: approvato il programma di fondi per lo sviluppo rurale
- Bulgaria: l'importanza dei Fondi strutturali
.
Per approfondire l’argomento degli aiuti alle imprese nei paesi nuovi membri, Vi invitiamo a consultare le sezioni relative del nostro portale e scriverci all’indirizzo servizi@russiaexport.org.
.
Potete contattarci anche al nostro numero +39 02 40-70-94-35.

Nessun commento: