venerdì 10 aprile 2009

Russia: segnali di ripresa dalla borsa.

L’indice RTS, uno dei principali indici borsistici russi, ha raggiunto e superato la soglia psicologica degli 800 punti. Tale valore è stato raggiunto per la prima volta dall’ottobre del 2008, quando, cioè, il tracollo del mercato finanziario segnò l’arrivo della crisi economica in Russia.
.
Dopo i livelli di massima raggiunti a maggio del 2008, la borsa russa ha perso circa il 70% della propria capitalizzazione. La lenta, ma costante crescita delle ultime settimane, non può che costituire un indicatore positivo, sia per i trader, che per l’economia reale.
.
RussiaExport, da materiali www.gazeta.ru

Nessun commento: