mercoledì 24 giugno 2009

Russia – maggiori opportunità nelle Zone Economiche Speciali

Nell’ambito delle misure economiche volte a mitigare gli effetti negativi della crisi economica internazionale, Mosca ha stabilito di introdurre modifiche nella legislazione nazionale relativa agli investimenti nelle Zone Economiche Speciali (ZES).

La nuova normativa, abbassando la soglia dell’investimento minimo realizzabile in una ZES produttiva da 10 a 3 milioni di euro, apre le porte alle PMI nazionali ed estere che possono ora sfruttare i vantaggi fiscali e amministrativi concessi alle imprese residenti nelle ZES. La modifiche interessano anche le zone economiche portuali, ove la soglia minima di investimento passerà da 100 a 10 milioni di euro.

Russia Export, da materiali www.lpgtzt.ru

Nessun commento: