martedì 30 giugno 2009

Serbia: investimenti italiani: raggiunti 800 mln EUR

Gli investimenti delle società italiane in Serbia hanno raggiunto quota 800 mln EUR, portando il Paese fra i primi 5 investitori nell’economia locale", ha dichiarato il Ministro dell’economia serbo Mladjan Dinkic.

Alla recente conferenza sugli investimenti italiani in Serbia, Dinkic ha dichiarato che la Banche italiane sono fra le prime nel settore bancario locale con una quota del 25%, mentre le società assicurative italiane coprono il 44% del mercato assicurativo serbo. Banca Intesa, UniCredit Bank Srbija e Findomestic Banka sono gli istituti di credito che operano nel Paese, mantenendo il loro quartiere generale in Italia, mentre gli assicuratori controllati dalle società italiane sono DDOR Novi Sad e Delta Generali.

"Prima dell’arrivo della Fiat, sono state soprattutto le piccole e medie imprese italiane ad investire in Serbia, come Golden Lady e Pompea", ha spiegato Dinkic.

Russia Export, da materiali www.informest.it

Nessun commento: