venerdì 17 luglio 2009

San Pietroburgo: ampliamento in vista per l'aeroporto Pulkovo

(ICE) - ROMA, 17 LUG - Sono state recentemente fornite dai media e dalle principali agenzie di stampa di San Pietroburgo le informazioni aggiornate circa il progetto di ampliamento dell’Aeroporto internazionale di San Pietroburgo “Pulkovo –2”: la gara d’appalto per i lavori di ampliamento è stata vinta da un Consorzio di Imprese denominato “Vozdushnye Vorota Severnoy Stolizy” composto dalla tedesca Fraport AG (www.fraport.de), che possiede e gestisce l’aeroporto internazionale di Francoforte e diversi altri tra cui quelli di Hannover, Lima, Varna, e l’istituto bancario russo VTB Capital (www.vtbcapital.ru).

Il Consorzio vincitore dell’appalto avrà l’incarico per i lavori di ampliamento dell’aeroporto a fronte di una concessione di trenta anni per la gestione dell’aeroporto.
Per i lavori di ampliamento è previsto un investimento di 1,3 miliardi di dollari USA, per la maggior parte garantiti dalla Banca VTB, per una parte dalla tedesca Fraport e il restante tramite linee di credito bancarie.

Il progetto di ampliamento è opera dello studio inglese di architettura “Grimshaw and Partners” (www.grimshaw-architects.com) e prevede la costruzione di un nuovo terminal internazionale predisposto per un flusso di circa 7 milioni di passeggeri entro l’anno 2010; il progetto prevede anche la possibilità di ampliare la capacità dell’ aeroporto per la gestione fino a 22 milioni di passeggeri nel 2025.

Il Governatorato di San Pietroburgo prevede di terminare la ricostruzione dell’aeroporto “Pulkovo –2” entro il 2013.

Russia Export. Fonte: www.ice.gov.it (Ice san Pietroburgo)

Nessun commento: