lunedì 5 ottobre 2009

Russia: ripresa economica nel 3° trimestre 2012

La crescita del PIL raggiungerà i livelli registrati precedentemente alla crisi nel 3° trimestre del 2012, secondo l’economista della Banca Mondiale per la Russia, Zeljko Bogetic.

Bogetic ha spiegato, durante un forum per gli investimenti tenutosi a Mosca, che il PIL russo dovrebbe aumentare del 3,5% all’anno nel biennio 2011-2012. Allo stesso tempo, il Ministro delle finanze, Alexei Kudrin, aveva dichiarato a inizio settembre che il PIL della Russia avrebbe raggiunto i livelli precedenti alla crisi entro la fine del 2012, correggendo le sue precedenti previsioni secondo le quali per arrivare a tale risultato sarebbero stati necessari quattro o cinque anni.

Il governo russo prevede che il PIL del Paese aumenti dell’1,6% nel 2010, del 3% nel 2011 e del 4% nel 2012. I dati RosStat indicano che la crescita del PIL ha decelerato al 5,6% a/a nel 2008. La crescita del PIL è salita del 7,5% a/a nel 2° trimestre 2008 e dell’8,5% a/a nel 1° trimestre 2008, mentre nel 2007 la crescita del PIL ha accelerato all’8.1% a/a dal 7,4% a/a nel 2006.

Russia Export, da materiali Informest.it

Nessun commento: