lunedì 16 novembre 2009

Mosca e San Pietroburgo più vicine con la TAV russa

Le ferrovie russe hanno annunciato la vendita dei biglietti per il nuovo collegamento ad alta velocità che unirà le due principali città della Russia a partire dall'11 dicembre.

Il costo del bigiletto sarà pari a 2.400 rubli (circa 60 euro) in seconda classe e di 6.700 rubli (circa 160 euro) in prima. La tratta verrà percorsa in 3 ore e 45 minuti, rispetto alle 4 ore e mezza necessarie oggi. Il servizio verrà eseguito dai convogli Velaro Siemens, che hanno subito una profonda trasformazione per adatarli alle difficili condizioni climatiche russe.

Il nuovo treno ad alta velocità rappresenterà una valida alternativa ai collegamenti aerei tra Mosca e San Pietroburgo, sia in termini di costo, che per tempi di percorrenza.

Russia Export, da materiali Prime Tass

Nessun commento: