venerdì 18 dicembre 2009

Serbia, Montenegro, Macedonia - confini aperti con l'UE

Dal 19 dicembre, l'Unione Europea (o meglio la zona Shengen, con l'esclusione quindi del Regno Unito e dell'Irlanda), abolisce il regime del visto per i cittadini delle tre repubbliche balcaniche.

Si potrà viaggiare liberamente dalla Serbia, dal Montenegro e dalla Macedonia, con la permanenza libera sino a 90 giorni consecutivi sul suolo dell'UE. Un'opportunità rilevante in particolare per i giovani balcanici, lasciati troppo a lungo ai margini dell'Europa unita. Ma anche una tappa importante e tangibile nel processo di integrazione della penisola balcanica nelle istituzioni europee.

Russia Export, da fonte Corriere della Sera.


Nessun commento: