martedì 12 gennaio 2010

Russia, migliora il rating a stabile

L' agenzia internazionale Standard & Poor's ha modificato il rating della Russia da “negativo” a “stabile”.


Lo ha dichiarato l’analista di Standard & Poor's Frank Guill, facendo riferimento al miglioramento degli indici del bilancio pubblico e alla politica del Governo finalizzata a ridurre il deficit del biliancio nei prossimi anni.

Gli esperti S&P sono del parere che il deficit del bilancio nel 2009 dovrebbe essere inferiore all'8,3% inizialmente previsto. Per l’anno 2010 e per il 2011 questi indici non dovranno superare il 7,5% e il 4,3% rispettivamente.

Secondo Standard & Poor’s, se il prezzo del petrolio non sara’ inferiore a 60 dollari, nel 2012 il bilancio russo dovrebbe essere in attivo.

Russia Export, da materiali Portalino, by Roberto Rais

Nessun commento: