venerdì 12 febbraio 2010

I russi preferiscono i centri commerciali per le spese di abbigliamento

Secondo un'indagine di mercato della RosBisnesKonsulting, i consumatori russi apprezzano sempre di più i grandi centri commerciali come luogo d'acquisto primario per i capi di abbigliamento, calzature e accessori.

La tendenza è particolarmente evidente nelle grandi città, in primo luogo Mosca e San Pietroburgo, ma anche nei centri minori si osserva una contrazione della quota dei mercatini e dei negozi generici multimarca.

Un importante segnale sull'evoluzione delle abitudini di consumo dei compratori russi, favorito anche dall'entrata in funzione di nuove aree commerciali di qualità, a Mosca e nelle regioni, e una contemporanea contrazione dei prezzi medi di affitto per gli operatori del retail.

Il mercato della moda in Russia, come in generale i consumi della popolazione, mostrano i primi segnali di ripresa dopo un 2009 particolarmente difficile. Un momento di opportunità per le aziende italiane che vogliano entrare in Russia oppure potenziare la propria presenza su questo mercato, ormai uno dei più importanti per il "Made in Italy".

RussiaAziende propone alle imprese italiane strumenti commerciali per il mercato russo quali:


Per ulteriori informazioni, visitate il sito RussiaAziende, oppure scrivete a servizi@russiaaziende.com.

RussiaExport, da materiali Yandex News.

Nessun commento: