lunedì 3 maggio 2010

Lituania - riforma societaria

Il governo della Lituania ha annunciato di voler attuare una riforma del regime delle società a responsabilità limitata, per semplificare lo svolgimento dell'attività economica.

Le modifiche principali consisteranno nella riduzione del capitale sociale obbligatorio, che passerà da 2.900 a 290 euro, e la massima informatizzazione delle procedure, che consentirà di compiere tutti gli atti costitutivi in maniera elettronica.

La Lituania, stato membro dell'UE dal 2004, è stata coinvolta in maniera particolarmente significativa dalla crisi del 2009, con ripercussioni molto forti soprattutto sul mercato immobiliare. Tuttavia, grazie alla posizione strategica al confine con la Russia, e alla dinamicità del settore agricolo, la più grande delle repubbliche baltiche presenta buone prospettive di crescita nel medio periodo.

Russia Export.

Nessun commento: