giovedì 13 maggio 2010

Regime dei visti - la Russia più aperta

La Federazione Russa persegue una politica di progressiva semplificazione del regime dei visti con gli altri Stati, per favorire l'integrazione economica, lo sviluppo degli investimenti e del turismo.

Dopo l'adozione di un regime preferenziale con l'Israele, la Croazia e la Serbia è arrivata un accordo simile anche con la Turchia, nell'ambito di una serie di importanti convenzioni nel settore dell'energia e del commercio bilaterale.

Anche sul fronte dell'abolizione dei regimi dei visti tra la Russia e l'Unione Europea sono stati fatti passi importanti nel corso degli ultimi anni ed è prevedibile una maggiore apertura dei confini già nel medio periodo.

Russia Export, da materiali BBC.

Nessun commento: