mercoledì 5 maggio 2010

Russia - il mercato del gioiello

Russia - nel 2009 il mercato del gioiello ha avuto una contrazione del 10% in termini di valore, dimostrando nel contempo una sostanziale stabilità in termini quantitativi.

Dopo un 2008 eccezionale, nel corso del quale le vendite di pietre preziose lavorate hanno superato gli 8,65 miliardi di dollari USA, la crisi economica ha apportato i suoi correttivi alle abitudini di consumo dei compratori russi.

Un cambiamento che ha portato a una polarizzazione del mercato - da un lato la crescita del segmento premium, dominato da pietre "da investimento", bene rifugio per eccellenza. Dall'altro lato, uno spostamento dei consumi dal prodotto più raffinato al segmento più basso, con l'opzione per materiali meno nobili come l'argento e la scelta di creazioni "Made in Russia".

Oggi la situazione appare in netto miglioramento. Già in occasione delle festività invernali 2009, le vendite di gioielli e preziosi in Russia sono tornati a livelli pre-crisi, e nel corso del 2010 si attende un recupero consistente del mercato.

Per gli operatori italiani del settore Oreficeria e Jewellery, RussiaAziende propone la:

- "Lista contatti oreficeria e gioielli in Russia" - un database degli operatori professionali del segmento jewellery in Russia (importatori, distributori, rivenditori), uno strumento commerciale immediato per proporre i propri prodotti agli operatori locali ed entrare nel mercato russo. Per informazioni ulteriori è possibile scrivere a RussiaAziende.

Russia Export, da materiali RBC Marketing.

Nessun commento: