martedì 11 maggio 2010

Russia tra i maggiori importatori di vino

La Russia si conferma come uno dei maggiori importatori di vino e materiali vitivinicoli a livello internazionale. Il dato emerge da una ricerca Global Reach Consulting che colloca stabilmente la Federazione Russa nella top 10 dei mercati del vino mondiali.

Le importazioni di vino in Russia coprono oltre il 40% della domanda del mercato nel segmento del prodotto finito, mentre per quanto concerna i semilavorati e i mosti l'import supera il 65% del totale.

Tra i paesi esportatori verso la Russia, la leadership è mantenuta dal trio Francia, Italia e Spagna. Il prodotto francese è forte soprattutto nel segmento premium, mentre la Spagna è il maggior fornitore di materiali vinicoli semilavorati destinati all'industria locale. Il vino italiano gode di un successo crescente in tutti i segmenti, potendo contare su una struttura vendite ben organizzata sia nel segmento della ristorazione e HoReCa, sia nella grande distribuzione.

Per i produttori di vino italiani interessati ad entrare nel mercato russo, RussiaAziende propone strumenti commerciali e promozionali dedicati, come ricerche di mercato e liste contatti degli importatori russi del vino.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare l'estratto della nota settoriale "Il mercato del vino in Russia", o scrivere all'indirizzo di posta elettronica servizi@russiaaziende.com.

Russia Export, da materiali RBC.

Nessun commento: