giovedì 15 luglio 2010

Russia - nuove difficoltà per il vino moldavo

Le autorità sanitarie russe hanno imposto il blocco a diverse partite di vino moldavo, non corrispondenti alle normative di qualità della Federazione Russa.

Al momento, si tratta di una misura limitata ad alcuni produttori. Tuttavia, non esistendo in Moldavia mezzi e laboratori adeguati per un efficace controllo qualità a monte dell'export, il divieto alla commercializzazione potrebbe estendersi a tutto il vino made in Moldavia.

Già in precedenza la Russia aveva stabilito restrizioni temporanee alla importazioni di produzione vinicola dalla Moldavia; misure analoghe sono applicate ai vini georgiani.

La limitazione dell'import moldavo potrà favorire i produttori europei e sudamericani presenti sul mercato russo, soprattutto nei segmenti più economici dell'offerta.

Per approfondire le potenzialità del mercato del vino in Russia, uno dei maggiori a livello internazionale, e le modalità di accesso per o produttori vitivinicoli italiani, è possibile consultare la sezione dedicata del portale RussiaAziende.com.

Russia Export, da materiali NR2.

Nessun commento: