mercoledì 15 dicembre 2010

Russia - nuova normativa doganale

Mosca - Il 29 dicembre del 2010 è prevista l'entrata in vigore della nuova legge sulla regolamentazione doganale della Federazione Russa. La novella normativa introdurrà importanti elementi di novità nella disciplina dei scambi commerciali internazionali da e verso la Russia, nell'ottica di una maggiore uniformazione del sistema doganale in esecuzione del Trattato sull'Unione doganale tra Russia, Bielorussia e Kazakistan.

La nuova legge, che andrà ad integrare ovvero a sostituire le vigenti disposizioni del Codice Doganale della Federazione Russa, è finalizzata a una maggiore semplificazione e trasparenza delle operazioni ed adempimenti doganali, aumentando le possibilità di autocertificazione, dichiarazione semplificata, delega di funzioni a rappresentanti doganali sul territorio.

Saranno limitati i casi di intervento delle autorità doganali, favorendo un più rapido rilascio delle merci; inoltre verrà semplificato il meccanismo per l'introduzione in Russia di campioni commerciali e materiali per test operativi.

In generale, si procederà a una progressiva riduzione della prassi documentale che, a partire dal 2014, sarà tutta svolta on line, senza necessità di documentazione cartacea.

A partire dal gennaio 2011, Russia Export illustrerà in dettaglio gli aspetti della nuova normativa doganale russa, certo rilevante per i numerosi esportatori italiani presenti sul mercato russo.

Nessun commento: