mercoledì 16 novembre 2011

San Pietroburgo - i centri commerciali della seconda città russa

San Pietroburgo, da culla della Rivoluzione, e’ ora diventata per ampiezza il secondo mercato per gli immobili commerciali in Russia subito a seguire dopo Mosca, quasi rincorre la capitale nella corsa a chi costruisce di più centri commerciali. 

I costruttori locali fino al 2000 hanno preferito costruire centri commerciali di medie dimensioni, fino a quando, impossessati da manie di grandezza, hanno iniziato a pianificare la costruzione di mega edifici: solo nel 2010 il volume di immobili per uso commerciale e’ cresciuta di 250.000 metri quadri rispetto agli anni passati. E non e’ ancora detta l’ultima parola, dal momento che molti cantieri sono ancora congelati per via della passata crisi. 

L’agenzia di consulting Colliers International stima che questi cantieri ammontino a più di 20 unita’. Se così fosse, il volume complessivo degli immobili ad uso commerciale nel 2013 potrebbe crescere di 900.000 metri quadri rispetto agli anni precedenti. A differenza di Mosca, il mercato immobiliare di San Pietroburgo si trova in poche mani: il 50% degli immobili e’ infatti suddiviso tra tre sole grosse aziende, quali Ikea, Fort Group e Adamant . E tutto lascia prevedere che le loro proprieta’ siano destinate ad aumentare nei prossimi anni. 

Progetti edilizi e principali costruttori 
Stando a dati aggiornati alla fine sul terzo trimestre 2011, il portafoglio della Adamant, uno dei maggiori costruttori edili, detiene 25 centri commerciali attivi in quasi tutti i quartieri della città, mentre 7 edifici di sua proprietà sono in stadio di costruzione. In tutto, la Adamant possiede un volume complessivo di 900.000 metri quadri. 

La societa’ Makromir negli anni precedenti pianificava di diventare il numero uno dei costruttori in Russia sorpassando addirittura l’Ikea. La crisi ha fatto rivedere i suoi piani e la societa’ ha dichiarato fallimento nel 2009; tutte le sue proprieta’ sono passate alla Fort Group. 

Tra i centri commerciali della Fort Group ora in funzione si annoverano Franzuskij Boulevard, Rodeo Drive, Fiolent, Felicita’ e City Mall. Anche in questo caso, il portafoglio della Fort Group comprende alcuni edifici non ancora terminati e che verranno messi in funzione nel 2013. Il gioiello di questa societa’ e’ il centro commerciale Kantemirovskij. La maggior parte dei centri commerciali delle sopracitate società hanno superfici che vanno dai 15-20.000 fino a 50.000 metri quadri: il loro format quindi e’ quello di quartiere o di rione. 

L’Ikea, invece, che ha buttato gli occhi su Pietroburgo subito dopo Mosca, e’ qui accorsa con il suo solito mega format: nel 2006 l’azienda svedese ha aperto ai due lati opposti della città due mega Mall che sono subito diventati meta preferita dei pietroburghesi per lo shopping cittadino. Anche se Ikea negli anni successivi non ha piu’ costruito niente, quanto fatto basta ancora a renderla uno dei principali costruttori presenti sul mercato. 

Rating dei maggiori centri commerciali di San Pietroburgo 

Mega Dybenko: il maggior complesso Ikea, situato all’incrocio del Shosse Murmanskij e la tangenziale. Ospita piu’ di 210 esercizi commerciali e per superficie (141.400 m.q.) supera tutti gli altri centri commerciali della città di 1,5 -2 volte. 
Mega Parnas: Se paragonata a Mosca la sua superficie e’ alquanto modesta (102.200). Per Pietroburgo invece e’ uno dei maggiori per estensione. Situato sulla Prospettiva Engels, ospita 190 esercizi. 
Galeria: uno dei shopping center piu’ noti per prestigio e grandezza nel centro citta’. Situato all’incrocio tra la Prospettiva Nevskij e il Ligovskij, ospita piu’ di 200 esercizi commerciali ed ha una superficie di 96.400 m.q. Leto: uno dei centri commerciali piu’ nuovi, situato sul Pulkovskoe Shosse, non lontano dalla tangenziale e dall’omonimo aeroporto. Ha una superficie di 76.000 m.q. 
Piter Raduga: uno dei centri commerciali piu’ estesi all’interno della cerchia cittadina fino al 2010. Situato sulla Prospettiva Kosmonavtov, e’ al momento considerato uno dei migliori. Ha una superficie di 71.000 m.q. Merkurij: appartiene alla societa’ Adamant e con una superficie di 70.000 m.q. ne e’uno dei più estesi. Funzionante dal 2003, si trova sulla via Savushkina. 
City Mall: il maggiore centro commerciale di proprietà della Makromir, riconvertito nel 2007 -2009 con il nome di Felicita Pionerskaya, per tornare successivamente al nome originario. Sorge su di una superficie di 66.200 m.q. 
Felicita: aperto in due tranche (nell’autunno 2006 e nell’estate 2009) dall’azienda Makromir, rimane uno dei centri commerciali più visitati. Sorge su di una superficie di 63.000 m.q. 
Kontinent: situato a sud- ovest di Pietroburgo, sulla Prospettiva Stacek, ha una superficie di 46.000 mq. Uno dei gioielli dell’Adamant. 
Stockmann Nevskij Tsentr: uno dei centri commerciali più nuovi, essendo stato aperto nel 2010. Ha una superficie di 44.700 m.q., 20.000 dei quali sono affittati al supermercato Stockmann, che si sviluppa su 4 piani dell’edificio.

Russia Export, da materiali ICE.

Nessun commento: