mercoledì 18 gennaio 2012

Ucraina - calano le importazioni di mobili

Il mercato del mobile ucraino vede una netta diminuzione dell'import con la corrispondente crescita delle vendite per il prodotto "made in Ucraina". Nel corso del 2011, la quota di mercato del mobile d'importazione è scesa dal 40% al 15% del totale delle vendite.

All'origine della contrazione della domanda sussistono ragioni economiche e normative. Da un lato, la crisi economica internazionale ha avuto un impatto negativo sul mercato immobiliare ucraino nel segmento lusso, principale destinatario dei mobili d'importazione ad elevato valore aggiunto. Dall'altro lato, le dogane ucraine hanno aumentato di 3-5 volte i dazi su determinate categorie merceologiche.

I produttori di mobili italiani, player principale nel segmento del mobile di lusso in Ucraina saranno i primi a sentire gli effetti negativi di questo trend, e gli ordinativi sono destinati a calare vistosamente. Per il 2012 si spera in modifiche normative più favorevoli al settore, anche se la loro attuazione è tutt'altro che certa.

Russia Export, da materiali RBC.

1 commento:

DC CONSULENZE ha detto...

DCCONSULENZE (www.dcconsulenze.it)Il nostro obiettivo è la promozione delle imprese italiane sul mercato ucraino. DC consulenze aiuta a scegliere la strategia migliore per l’azienda, dalla semplice esportazione dei prodotti, all’insediamento di un ufficio di rappresentanza fino alla delocalizzazione della produzione. Siamo in grado di offrire alla nostra Clientela l’analisi della concorrenza sul mercato Ucraino, elaborare l’elenchi dei potenziali compratori e effettuare la ricerca dei partner. DC consulenze organizza le partecipazioni a fiere, sviluppa e conduce le campagne pubblicitarie personalizzate per i beni e servizi. Aiuto per esportare in ucraina e investire in ucraina